Lo sport ai tempi delle migrazioni. Per non avere Paura

Lo sport ai tempi delle migrazioni. Per non avere Paura

Una serata di sport e di dialogo con i richiedenti asilo accolti sul territorio. Insieme per divertirsi, per giocare a calcio, ma anche per raccontare il sogno di un'Europa delle opportunità per tutti, attraverso il racconto dei rifugiati, tra contrasti di religione ed etnia.

Condividi questa pagina sui social

Seguici su Facebook

Vai alla home